ZUCCHINI SALTATI

La banalità fatta a contorno, ma non sottovalutate qualche piccolo accorgimento!
Mille tagli e misure sono possibili, ma dopo vari tentativi questa versione è diventata la mia preferita : questo formato consente di avere un po’ di buccia (che è la parte più saporita) su tutti i pezzi  e, se si vuole, si possono anche lasciare un po’ più al dente. Un altro “formato” che utilizzo è quello a rondelle, ci vuole più tempo e si rompono facilmente (va bene se gli zucchini servono come condimento per la pasta, per una torta salata o una frittata).

 

Ingredienti per 4 persone :

 

  • 10 – 12 zucchini
  • olio evo
  • sale
  • e basta … io non aggiungo altro, né erbe, né aglio, né cipolla …

 

Preparazione :

 

  • lavare gli zucchini ed eliminare le estremità
  • tagliarli a metà per il lungo, poi ogni metà tagliarla in 3 spicchi (a metà, se lo zucchino è piccolo, in 4 se è grande … se è molto grande eliminate una piccola parte del cuore) e infine tagliarli per ottenere dei bastoncini lunghi circa 5-6 cm
  • mettere un velo d’olio in una padella molto capiente (io ne uso una antiaderente, così non si attaccano e non rischio di spappolarli) e farli scottare a fiamma alta (olio ne uso davvero un velo, perché ne basta poco di più per farli diventare unti)
  • dopo qualche minuto  abbassare la fiamma e coprire
  • lasciare ammorbidire per circa 10 minuti, quindi togliere il coperchio e portare a cottura a fuoco medio-alto, girandoli spesso perché non brucino
  • salare poco prima di fine cottura

 

Ideali anche per condire un’insalata di pasta o di riso (nel secondo caso, una volta cotti, li taglio a cubetti).

 

 

Condividi la ricetta: