RISOTTO PORRI E ZUCCHINI MANTECATO CON OLIO AL BASILICO

Pepperepèèèèèèèèèè!  
Ricetta n° 100!
E non ho ancora avuto il coraggio di pubblicare il blog! Chissà se mai lo farò?!?!?

Nel frattempo ieri ho cucinato l’ennesimo risotto che, come forse avrete capito, è uno dei miei piatti forti (tranne quando ho ospiti, nel qual caso, ovviamente, mi viene una ciofeca! Devo smetterla di proporlo agli amici, sono in grado di farlo al massimo per 4 persone. Stop! E poi il risotto va curato, seguito e accudito … quando c’è gente per casa io mi distraggo, parlo, vago per la cucina senza una meta … no, non si può fare!).

Se volete approfondire il tema “risotto” potete dare uno sguardo al lunghissimo post de risottibus, altrimenti ecco a voi gli ingredienti per questa ricetta!

 

Ingredienti per 4 persone :

 

  • 360 g di riso carnaroli di ottima qualità
  • 1,5 l di brodo di verdura leggermente salato
  • 1/4 di bicchiere di vino bianco secco (20-30 cc)
  • 2 porri
  • 3 zucchini medi (4 se sono piccoli)
  • sale
  • aceto di mele o aceto di vino bianco
  • parmigiano reggiano
  • una piantina di basilico (10 – 12 foglie)
  • olio extravergine d’oliva  (5 cucchiai)
  • 2 cubetti di ghiaccio

 

Preparazione dell’olio al basilico :

 

  • nel bicchiere del frullatore versate 5 cucchiai d’olio, aggiungete le foglie di basilico e 2 cubetti di ghiaccio
  • frullate ad intervalli di qualche secondo
  • se rimane qualche pezzettino di ghiaccio non vi preoccupate, lasciate tutto nel bicchiere per qualche minuto e date ancora un colpo con le lame quando il ghiaccio si sarà sciolto completamente

 

Preparazione del risotto :

 

  • tagliate i porri a rondelle sottili e gli zucchini a cubetti
  • in una padella con poco olio fate rosolare i porri per qualche minuto, poi aggiungete gli zucchini e un goccio d’acqua e portate a cottura, salando alla fine e lasciando le verdure al dente
  • nella pentola per il risotto fate tostare il riso senza grassi finchè i chicchi diventano traslucidi e li sentite molto caldi al tatto, salate leggermente e sfumate con il vino, lasciando evaporare l’alcol
  • versate due mestoli di brodo bollente ed avviate la cottura del risotto mantenendo sempre la fiamma molto alta e girando spesso
  • aggiungete le verdure
  • aggiungete un mestolo di brodo man mano che il riso lo assorbe
  • a due minuti da fine cottura assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale
  • quando il riso è cotto ma al dente togliete dal fuoco (a questo punto deve essere piuttosto morbido, perché con la mantecatura si asciugherà), aggiungete un cucchiaio di aceto bianco e mantecate con l’olio al basilico
  • (non tutto) e abbondante parmigiano grattugiato
  • fate riposare, coperto, per 2 minuti, quindi mescolate, impiattate e condite con un filo d’olio al basilico

 

risotto-agli-zucchini-con-olio-al-basilico

 

NB: ho cercato un po’ in giro su “internette” come poter fare l’olio al basilico da aggiungere a questo risotto. Ho trovato questo e mi è sembrato adatto allo scopo (l’ultima parte della risposta, quella che si riferisce all’olio da usare al momento), ma ho messo più basilico perché con quella dose mi sembrava troppo delicato per questa ricetta. Vi suggerisco davvero di aggiungerlo, perché gli dà quello “zing” (come dice la mitica Fiammetta Fadda) che fa la differenza!

 

 

Condividi la ricetta: