Zuppa di verdure con ceci e castagne

Ultima zuppa dal sapore invernale, per quest’anno, forse. Cristiano mi ha detto che è una delle zuppe più buone che io abbia mai fatto! E no, cattivi, non è perché di solito mi vengono delle zozzerie! La ricetta nasce dalla necessità di utilizzare le castagne che avevo preso in occasione della finale del contest “Le intolleranze? Le cuciniamo!” indetto dal blog nonnapaperina.it. Già, perché quando avevo postato la ricetta del risotto (questo risotto) era fine novembre o giù di lì e le castagne regnavano sovrane, lucenti e sode, tra i banchi del mercato. Prima della finale volevo provarlo ancora una volta, per accertarmi che tutto fosse corretto, ma mi si è presentato un problema … già, perché a metà febbraio la situazione “castagna” è leggermente diversa! Ho provato con le castagne secche: risultato non male ma si poteva fare di meglio. Secondo tentativo con le castagne cotte a vapore e messe sotto vuoto: si trovano nella maggior parte dei supermercati, ma io non le avevo mai notate! Poi, grazie a Veronica e a Fucci Formaggi, ne sono venuta a conoscenza! Beh, vi dirò, decisamente meno peggio di quanto mi aspettassi! Rientrata dall’Hotel de la Ville di Monza, dove si è svolta la premiazione, ho aperto il frigo e ho visto le castagne che mi avevano fatto vincere il secondo premio per la categoria “senza glutine” lì, sole e abbandonate a sé stesse, in attesa che mi ricordassi di loro prima che passassero a miglior vita. Per cena era prevista una confortevole zuppa calda, quindi …

 

Ingredienti per 4 persone :

 

  • 3 carote
  • 4 gambi di sedano
  • 1 cipolla piccola
  • 1 patata
  • 1 foglia d’alloro
  • 1/4 di verza (facoltativa ed eventualmente sostituibile con un altro tipo di verdura)
  • 250 g di ceci in scatola (peso sgocciolato…io ero di corsa e ho usato quelli in scatola, ma se preferite potete usare quelli secchi, cuocerli a parte e poi aggiungerli alla zuppa)
  • 15-20 castagne bollite
  • olio
  • sale
  • pepe

 

 

Preparazione :

  • tritare finemente la cipolla e metterla in una pentola capiente con un po’ d’olio e un goccio d’acqua, a fuoco basso
  • tritare anche le carote e il sedano, unirli alle cipolle e lasciare soffriggere delicatamente per circa 15 minuti
  • aggiungere 1,5 litri d’acqua fredda, portare a bollore e salare
  • tagliare la patata a cubetti, la verza a listarelle sottilissime, aggiungerle alla zuppa insieme alla foglia d’alloro e lasciare cuocere per altri 20 minuti
  • nel frattempo scolare i ceci in scatola, sciacquarli bene sotto l’acqua e frullarli con due mestoli di acqua di cottura della zuppa
  • tenere da parte circa mezzo litro dell’acqua di cottura della zuppa, poi aggiungere i ceci frullati e le castagne a pezzi grossolani
  • assaggiare per aggiungere, eventualmente, sale e un po’ del liquido tenuto da parte, se la zuppa risultasse troppo densa
  • servire e condire con un filo d’olio extravergine a crudo e una macinata di pepe (o di peperoncino, se piace)

 

 

Condividi la ricetta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *