Latti da mangiare 3.0 – Il mio menù di mare

 

Sfida difficile e intrigante: ideazione o reinterpretazione di due ricette che vedano come protagonista l’accostamento tra formaggio e uno o più ingredienti di una delle due sezioni proposte:

Bosco: Cinghiale, Cervo, Capriolo, Lumache, Funghi, Tartufo Bianco o Nero, Mirtilli.
Mare: Cozze, Cannolicchi, Astice, Ostriche, Scampi, Pesce Azzurro, Alghe, Avocado, Limone

A proporla è la storica Fattoria il Palagiaccio, caseificio artigianale situato nel cuore della Toscana tra le colline del Mugello, con il Contest Latti da mangiare 3.0.

L’azienda ha messo a disposizione dei blogger partecipanti al concorso tre formaggi meravigliosi: Fior di Mugello, Gran Mugello e Blu Mugello. Le caratteristiche di questi formaggi, molto diversi tra loro, le trovate qui.

La sfida diventa ancora più stimolante in quanto vi partecipano tantissimi blog; non voglio fare nomi, ma anche alcuni dei miei preferiti hanno fatto le loro proposte, con ricette davvero fantastiche! In questo mare di idee e di accostamenti mi butto anche io…

La scelta degli ingredienti non è stata facile, tutti buonissimi ma non immediatamente abbinabili. Ho deciso di proporre un piatto poco cucinato, in quanto si tratta di ingredienti d’eccellenza che, a mio parere, vanno innanzitutto degustati in semplicità. Quindi, una volta assaggiati i formaggi, ho pensato a quale tipo di pesce o mollusco li avrei abbinati; all’insieme mancava però qualcosa che facesse risaltare al contempo i due ingredienti:  il gusto dolce e fresco frutta.

Per la seconda portata ho pensato ad un piatto che potesse valorizzare il formaggio in versione estiva. Visto il caldo delle ultime settimane propongo una base fresca di rapa rossa da abbinare ad una fonduta di Gran Mugello e alla dolcezza degli scampi.

A mio parere due piatti molto freschi ed estivi, due portate semplici da preparare e allo stesso tempo di sicuro effetto.

 

Latti da mangiare, frutta e mare

 

 

Ingredienti per 2 persone:

 

  • Fior di Mugello
  • Gran Mugello
  • Blu Mugello
  • 2 ostriche
  • 6 cozze
  • 4 alici
  • 1 sgombro
  • 1 pesca
  • 1 fico
  • 1 avocado
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

 

Preparazione: 

 

  • pulire le alici e farle marinare nel succo di limone per circa un’ora, poi scolarle e condirle con olio, sale e pepe
  • tagliare il fico, mezza pesca e mezzo avocado a fettine
  • frullare la mezza pesca rimanente
  • pulire e fare aprire le cozze in una pentola con coperchio insieme ad un filo d’olio e uno spicchio d’aglio
  • sfilettare lo sgombro, tagliarlo a tocchetti trasversalmente e farlo scottare in una padella antiaderente, salare leggermente
  • tagliare i formaggi a lamelle utilizzando un pelaverdure
  • comporre il piatto abbinando le alici a fico e Gran Mugello, lo sgombro scottato ad avocado e a Blu Mugello e l’ostrica cruda e sgusciata a pesca e Fior di Mugello, completare con le cozze, la pesca frullata e qualche goccia d’olio

 

 

 

Rapa rossa, scampi, Gran Mugello e limone candito

 

Ingredienti per 2 persone:

 

  • 1 rapa rossa cotta al forno
  • 70 g di latte
  • 30 g di panna
  • 700 g di fior di Mugello
  • 6 scampi di ottima qualità
  • la scorza di mezzo limone
  • 50 g d’acqua
  • 50 g di zucchero
  • origano fresco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

 

Preparazione:

 

  • tagliare la rapa rossa, condirla con sale e pepe e frullare emulsionando con olio versato a filo, se occorre diluire con acqua calda leggermente salata o brodo di verdura
  • fare uno sciroppo facendo sciogliere lo zucchero nell’acqua, immergevi la scorza di limone tagliata a julienne e lasciare sobbollire per 2-3 minuti, quindi lasciare raffreddare
  • far scaldare latte e panna, poi farvi sciogliere il formaggio tagliato a lamelle preferibilmente a bagnomaria
  • pulire gli scampi
  • servire la rapa rossa fredda o tiepida, aggiungere la fonduta di Gran Mugello, gli scampi crudi (se preferite potete farli scottare), il limone candito e qualche foglia di origano, condire con olio e pepe

 

 

PS: per la cronaca…ho fatto anche pasta, fagioli e cozze con un’abbondante spolverata di Gran Mugello grattugiato. Fantastica!

 

Condividi la ricetta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *