Baccalà, crema di patate dolci, cipolle (al caffè) e bacon

La genesi di questa ricetta è lunga e tempestosa e non voglio qui tediarvi narrandovela. Il riassunto é: baccalà + crema di patate (dolci o no) = felicità. Se sommiamo anche le cipolle non si può che elevare alla enne la goduria. In merito a caffè e bacon … a voi la scelta: nessuno, uno solo, tutti e due. Mettetela come più piace a voi, che a me piace comunque!

Qui la chicca sta nella semplicità della cottura del baccalà: 3 minuti per un risultato eccezionale. Beh, il metodo arriva da una ricetta di Cannavacciuolo…così, giusto per non sbagliare!

 

 

Ingredienti per 4 persone :

 

  • un filetto di baccalà dissalato piuttosto spesso
  • 3 cipolle bianche
  • 300 g di patate dolci (ma fatene pure in abbondanza, non ve ne pentirete!)
  • 2 fette di bacon
  • brodo di verdura
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 foglia d’alloro
  • finocchietto
  • sale
  • pepe
  • 2 cucchiai di zucchero
  • olio extravergine d’oliva
  • 2-3 cucchiai di caffè (facoltativo)

 

 

Preparazione :

 

  • tagliare finemente le cipolle, stufarle con olio e un po’ d’acqua a fuoco basso, con coperchio, per circa 20-30 minuti (devono risultare belle morbide)
  • aggiungere sale, pepe e due cucchiai di zucchero, alzare la fiamma e farle colorire portando a cottura
  • aggiungere il caffè e lasciare insaporire
  • nel frattempo tagliare a fettine le patate dolci e metterle in acqua fredda
  • soffriggere poca cipolla, unire le patate ben scolate, due mestoli di brodo di verdura, sale e pepe e portare a cottura
  • con un frullatore ad immersione frullare la patate aggiungendo un filo d’olio extravergine d’oliva e il brodo necessario a raggiungere la consistenza desiderata (morbida e cremosa)
  • mettere il bacon in forno a 180° per pochi minuti, fino a quando risulti ben croccante
  • lasciar raffreddare e frullare (o tritare al coltello)
  • portare a bollore due dita d’acqua con uno spicchio d’aglio, una foglia d’alloro e del finocchietto
  • aggiungere il baccalà, coprire e lasciare cuocere a fuoco basso per circa 3 minuti
  • versare nei patti un mestolo di crema di patate ben calda, porre al centro due cucchiai di cipolle al caffè e adagiarvi un trancio di baccalà
  • completare con la granella di bacon e un ciuffo di finocchietto

 

 

E poi vi butto l’idea per riciclare e lavorare poco: abbondate con le cipolle (senza caffè) e con le patate (non frullate) e tenetene un po’ da parte. Domani sera preparate o scongelate un litro di brodo di verdura, unite le cipolle, le patate a fettine e una scatola di fagioli frullati. Aggiungete 150 g di riso o semplicemente dei crostini di pane passati in forno con un filo  d’olio…e la zuppa è pronta!

 

baccala-cipolle-patate-dolci

 

Condividi la ricetta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *